Prestito sociale Coop

Volete un’idea per investire in vostri soldi in modo sicuro, facendoli fruttare in quantità ragionevole senza rischiare e magari evitare di depositarli nelle solite banche? Se siete soci coop, la cooperativa di supermercati più grande del nostro Paese, potrete usufruire del libretto di risparmio offerto agli iscritti, sia cattivi pagatori che non. Il conto viene utilizzato soltanto per operazioni a basso rischio che garantiscono interessi vantaggiosi ma senza esporre il vostro denaro a particolari sorprese. Il marchio Coop, il nome è l’abbreviazione di consumatori, rappresenta un sistema di cooperative attiva su tutto il terreno nazionale, sotto forma di consorzio, che gestisce una vasta rete di supermercati e ipermercati.

Fa parte della rete di rivenditori anche la catena di discount contraddistinta dal marchio “Dico”. Il movimento della cooperazione di consumo italiano risale addirittura alla metà dell’ottocento, quando nacque a Torino la prima associazione di questo tipo, l’Alleanza Cooperativa Torinese. La maggior parte dei punti vendita sono diffusi al nord e nel centro Italia ma negli ultimi anni anche al sud e nelle isole stanno apprendo diverse filiali, in particolare nelle regioni della Sicilia, in Campania, in Basilicata e in Puglia.

Prestiti economici

Da cosa deriva la nascita di una catena di supermercati sotto forma di cooperative di consumatori? La principale finalità dell’associazione è comprare e immettere sul mercato prodotti di qualità a prezzi vantaggiosi come farebbe un gruppo d’acquisto in scala maggiore. Facendo parte di un mercato tutelato, la possibilità di tutelare il potere d’acquisto e di tenere sotto controllo la sicurezza dei prodotti dal punto di vista alimentare è più facile. Altra priorità del gruppo è favorire la diffusione degli alimenti prodotti e raccolti con un metodo di lavorazione biologico.

Con la stessa mentalità nel corso degli anni il movimento cooperativo si è allargato ad una serie di aspetti del mercato come le librerie, la vendita dei farmaci, il turismo, il fai da te, la telefonia mobile e, appunto, le attività finanziarie come il libretto di risparmio. Tutte le operazioni che potrete effettuare sul prestito sociale coop sono gratuite, sia di prelievo che di versamento, con valuta dello stesso giorno della transazioni e senza addebiti per bolli i spese postali.

Tasso basso

Inoltre è possibile effettuare bonifici dal proprio libretto senza alcun costo. Negli oltre 160 punti vendita della coop adriatica, aperti tutti i giorni compresi sabato e alcuni la domenica, poi potrete anche prelevare contanti alle cassa. Se attivate e pagate con la carta socio potrete pagare la spesa direttamente con l’addebito sul libretto. La transazione viene effettuata il giorno stesso ma con la valuta di fine mese. Riceverai subito 100 punti sulla carta e 10 ogni volta che effettuerai un pagamento in questa modalità. Per i depositi fino a 15 mila euro l’interesse applicato alla somma di denaro depositata sul libretto è di 0,80 per cento lordo mentre per i depositi che superano i 15 mila euro il tasso di interesse applicato è dell’1,70 lordo. Il prestito sociale è immediatamente liquidabile e costruito soltanto su investimenti in obbligazioni, titoli di stato e altri strumenti finanziari particolarmente solidi e trasparenti.

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *